Altri due arresti per Inter-Napoli, uno è il capo dei Viking

In manette Nino Ciccarelli. L’altro è un ultrà varesino. Già era stato arrestato un altro esponente storico del tifo nerazzurro: Marco Piovella.

Altri due arresti per Inter-Napoli, uno è il capo dei Viking

L’altro è un ultrà varesino

C’è anche il capo dei Viking tra i due nuovi arrestati per gli scontri di Inter-Napoli nel corso dei quali perse la vita Dede Belardinelli leader del gruppo di Varese «Blood & Honour». L’altro è Alessandro Martinoli, ultrà del Varese, componente dello stesso gruppo.

A far più rumore è l’arresto di Nino Ciccarelli, 49 uno, uno dei leader storici della curva dell’Inter. È sotto regime di Daspo e ha già accumulato condanne per dodici anni di carcere. In galera c’è anche un altro storico esponente del tifo nerazzurro: Marco Piovella leader dei Boys.

Gli indagati sono circa trenta. Tra i reati contestati ci sono quelli di omicidio volontario, rissa aggravata, lesioni. Un ruolo importante nell’inchiesta lo ha avuto il pentito Luca Da Ros che ha ottenuto i domiciliari.

ilnapolista © riproduzione riservata