Hysaj, l’agente: «Se è diventato un’alternativa, pronti a togliere il disturbo»

«Hysaj è uno dei migliori terzini d’Europa per continuità di rendimento. Accettiamo le scelte di Ancelotti, ma deve essere utilizzato. In caso contrario, chiederemo la cessione già a gennaio».

Hysaj, l’agente: «Se è diventato un’alternativa, pronti a togliere il disturbo»

L’intervista a Radio Marte

Mario Giuffredi, procuratore di Elseid Hysaj, è stato intervistato in diretta a Radio Marte. Al centro del suo intervento, lo scarso utilizzo del suo assistito e il possibile colpo di scena sul calciomercato. Ecco le dichiarazioni di Giuffredi: «In estate Hysaj poteva andare al Chelsea con Sarri. Ancelotti ha detto al ragazzo che lo stimava, nell’ultimo periodo i fatti dicono che Elseid non è più un giocatore importante. Il tecnico non lo reputa più un titolare. Se è diventato un’alternativa, siamo pronti a togliere il disturbo, e a chiedere la cessione già a gennaio».

«Non mettiamo in discussione le scelte di Ancelotti – spiega Giuffredi -, ma Hysaj non merita questo trattamento. Possiamo accettare si tratti di una fase transitoria, ma poi bisogna chiarire bene questa situazione. Parlarne apertamente potrebbe servire per trovare una soluzione che accontenti tutti. Parliamo di uno dei migliori terzini d’Europa per continuità di rendimento, una gestione del genere finisce per penalizzare il giocatore ma anche il club. Noi siamo pronti al confronto, ma se per Ancelotti Hysaj è diventato un’alternativa, chiederemo di andar via. Già in questa finestra invernale di mercato. La clausola? Non è il momento di parlare di soldi, dobbiamo solo risolvere il problema del minutaggio di Elseid».

ilnapolista © riproduzione riservata