Pecoraro: «Inter-Napoli era da sospendere per cori razzisti»

Il Procuratore della Figc chiarisce la propria posizione in merito al match di San Siro: «È già partita la comunicazione al Giudice Sportivo».

Pecoraro: «Inter-Napoli era da sospendere per cori razzisti»

Le dichiarazioni all’Ansa

Il procuratore della Figc Giuseppe Pecoraro ha rilasciato alcune dichiarazioni all’Ansa in merito ai fatti di Inter-Napoli. Ecco le sue parole: «Per me Inter-Napoli era una partita da sospendere per i cori razzisti verso Koulibaly. Infatti gli uomini della Procura hanno segnalato ai funzionari dell’ordine pubblico e al quarto uomo che la squadra partenopea stesse chiedendo lo stop al gioco. La decisione però non spetta a noi, ma ai responsabili dell’ordine pubblico, d’intesa con il direttore di gara. Per quel che ci riguarda, è già partita la comunicazione dell’accaduto al giudice sportivo, che poi prenderà le sue decisioni».

ilnapolista © riproduzione riservata