Scontri Inter-Napoli: morto il 35enne tifoso nerazzurro investito

Agguato degli interisti ai tifosi del Napoli un’ora prima della partita. Quattro accoltellati tra i supporter partenopei.

Scontri Inter-Napoli: morto il 35enne tifoso nerazzurro investito

La notizia da Milano

La notizia che non avremmo mai voluto ricevere nel day after di Inter-Napoli: è morto un 35enne tifoso dell’Inter, investito da un veicolo durante gli scontri nei pressi dello stadio di San Siro, prima della partita contro il Napoli. Secondo quanto riportato da Repubblica, l’uomo sarebbe stato investito da un van di tifosi napoletani. In seguito, era stato ricoverato all’ospedale San Carlo in gravi condizioni.

Gli scontri, sempre secondo la ricostruzione del quotidiano romano, sarebbero avvenuti in via Sant’Elena un’ora prima della partita. Leggiamo: «La prima ipotesi è che si sia trattato di un agguato degli ultrà interisti agli avversari napoletani. Dalle prime ricostruzioni sembra che l’investimento sarebbe avvenuto alla fine degli scontri, intorno alle 19.30». Il bilancio definitivo parla di quattro tifosi del Napoli accoltellati da supporter nerazzurri. Il più grave sarebbe un 43enne, trasportato all’ospedale Sacco. I disordini sarebbero durati pochi minuti.

ilnapolista © riproduzione riservata