Milik: «Ancelotti ha detto che dovevo calciare io»

Milik a fine gara: «L’input che toccasse a me è arrivato dalla panchina. Con Mertens non c’è stata nessuna polemica»

Milik: «Ancelotti ha detto che dovevo calciare io»

“Da lì battiamo io e Mario Rui”

La Gazzetta riporta la versione di Arkadiusz Milik sulla punizione decisiva calciata a Cagliari al 90esimo. Punizione che volevano calciare anche Insigne e Mertens, soprattutto il belga. Decisivo è stato l’intervento dalla panchina di Carlo Ancelotti, come spiega lo stesso centravanti polacco.

«L’input che toccasse a me è arrivato dalla panchina. Con Mertens non c’è stata nessuna polemica, perché da quella parte del campo battiamo sempre io e Mario Rui. Situazioni che proviamo spesso in allenamento. Comunque, il segnale è stato importante, abbiamo dimostrato di esserci e di poter continuare a dare un senso al nostro campionato

ilnapolista © riproduzione riservata