Il Mattino: Napoli su Tonali, ma il Brescia chiede 35 milioni

Regista classe 2000, Tonali sarebbe già nei pensieri del ct Mancini per il futuro. Il Napoli potrebbe acquistarlo e lasciarlo al Brescia fino a giugno.

Il Mattino: Napoli su Tonali, ma il Brescia chiede 35 milioni

I giovani per il futuro

Il Mattino parla di un obiettivo di mercato del Napoli. Un obiettivo “strano”, nel senso lontano da grandi ribalte. Si tratta di Sandro Tonali, centrocampista del Bresca classe 2000. Secondo il quotidiano partenopeo, «De Laurentiis e l’ad Chiavelli ne sono rimasti stregati dal calciatore, una sorta di nuovo Pirlo, un regista a tutto campo». Addirittura, Il Mattino anticipa che il ct Mancini potrebbe inserirlo nelle convocazioni della nazionale.

Su di lui ci sarebbero anche Roma, Inter, Monaco e Chelsea. Solo che De Laurentiis «ha già inviato i suoi emissari dal patron Cellino per iniziare a trattare. La richiesta del Brescia è stellare, considerando che fino ad adesso il centrocampista ha giocato solo tra i cadetti: circa 35 milioni più una serie di bonus legati alle rivendite (eventuali) nel futuro». I prezzi per certi giocatori, ormai, sono questi. Anche se sembra strano.

Leggiamo Il Mattina sull’avanzamento della trattativa: «La strategia del Napoli è quella di dare un’impronta giovane e talentuosa a una rosa da rendere sempre più competitiva soprattutto in chiave Champions League. Non c’è domenica che uno degli scouting azzurri non sia a vedere una sua gara: l’ultima a Foggia dove il Brescia a pareggiato per 2-2. Cellino, l’ex patron del Cagliari ora proprietario del Brescia, sa che sono in tanti disposti a spendere cifre folli per Tonali. E tiene duro. Ma il Napoli, con Ancelotti, pare avere una posizione di vantaggio rispetto agli altri. È una trattativa destinata ancora a vivere dei passaggi importanti. Sì, perché Tonali finora non si è sbilanciato per nessuna delle varie soluzioni proposte. Ovviamente per il Brescia l’ipotesi più lineare e suggestiva prevederebbe la permanenza fino a giugno del talento. Cosa che al Napoli andrebbe bene».

ilnapolista © riproduzione riservata