Si complica l’approdo di Antonio Conte al Real Madrid

Perplessità da ambo le parti: Conte avrebbe declinato l’offerta per il mancato supporto dell’intero spogliatoio, il Real ha dei dubbi sulla sua gestione della rosa.

Si complica l’approdo di Antonio Conte al Real Madrid

Le notizie dalla Spagna

Sembrava fatta, invece ci sono dei problemi per Antonio Conte al Real Madrid. Secondo quanto riportato dai media spagnoli – che a loro volta citano un intervento di un giornalista di Mediaset a Deportes Cuatro -, la trattativa che avrebbe portato il tecnico salentino al Bernabeu si sarebbe rivelata estremamente complicata. Anzi, sarebbe al punto di non ritorno. Per un motivo preciso: lo spogliatoio del Madrid non sarebbe d’accordo al suo arrivo al posto di Lopetegui. Per questo, Conte avrebbe deciso di interrompere i negoziati.

Oltre a questo tipo di perplessità, la giunta direttiva del Madrid avrebbe espresso dei dubbi sulla gestione della rosa da parte di Conte. I freschi precedenti al Chelsea, in qualche modo, hanno pesato su questa valutazione. Possibile che venga nominato un traghettatore al posto di Lopetegui, un po’ come fatto con Zidane nel 2014. Sappiamo com’è andata a finire allora. Il nome più caldo è quello di Santiago Solari, ex calciatore del Real (e dell’Inter) al momento sulla panchina del Castilla, l’equipo filial.

As ha riportato una dichiarazione di Sergio Ramos che in qualche modo spiegherebbe i motivi dello stop alla trattativa: «In uno spogliatoio, il rispetto si guadagna, non si impone. Abbiamo vinto tutto, ripetutamente, con allenatori in grado di gestire i calciatori. Questo aspetto è più importante delle conoscenze tecniche».

ilnapolista © riproduzione riservata