Napoli-Parma, Ancelotti mischia le carte: da Malcuit a Milik, tutti in lizza per una maglia da titolare

Rassegna stampa sulla formazione del Napoli: tutti i giocatori sono citati in possibili ballottaggi, c’è grande incertezza sulle scelte di Ancelotti

Napoli-Parma, Ancelotti mischia le carte: da Malcuit a Milik, tutti in lizza per una maglia da titolare

Rassegna stampa

Pochi minuti fa abbiamo scritto dell’incognita-pubblico per Napoli-Parma. È difficile fare una proiezione realistica del numero di tifosi che saranno al San Paolo per la sesta giornata, per il primo turno infrasettimanale. Allo stesso modo, è diventato difficile capire quali giocatori potranno essere protagonisti di questa partita. Anzi, basta fare un giro tra giornali e reti televisive per rendersi conto che Ancelotti sta pensando di mischiare (di più, di nuovo) le carte della sua formazione.

Partiamo dal Mattino, che annuncia una rivoluzione soft.power: Maksimovic, Mario Rui, Allan, Zielinski e Milik, cinque cambi rispetto a Torino ma i nomi sono “scontati”. Secondo il quotidiano del Chiatamone, il loro ingresso corrisponde all’uscita di Albiol, Luperto, Rog, Verdi e Mertens. Ma questa è solo una prima versione della cosa: Repubblica Napoli, infatti, scrive dell’esordio in campionato di Fabian Ruiz, che dovrebbe prendere il posto di Hamsik. Lo spagnolo, finora, ha giocato solo a Belgrado e attende la prima in Serie A. Esattamente come Kevin Malcuit, unico calciatore della rosa – al netto degli infortunati – a non aver ancora giocato un solo minuto in questa stagione. Il Mattino va oltre il suo campetto e scrive di un ballottaggio in corso con Hysaj, ad esempio. Anche la Gazzetta rilancia l’ipotesi di un duello per il ruolo di terzino destro. Quindi, possibilità anche per l’ex Lille.

Tornando alla Gazzetta, c’è il dubbio tra Mertens e Milik, mentre a centrocampo è favorito Fabian accanto ad Allan. Sulla destra, secondo la rosea, c’è anche «Ounas che scalpita». Una visione delle cose che viene completamente ribaltata da Sky, che ieri sera ha parlato di una nuova rivoluzione in arrivo: Verdi al posto di Callejon, Zielinski a sinistra con Diawara al posto di Hamsik e Maksimovic centrale di difesa. Nessuno ha messo in dubbio la presenza di Ospina, eppure contro la Fiorentina il numero uno era Orestis Karnezis. Fino alla pubblicazione delle formazioni ufficiali, questo è certo, vivremo nell’incertezza.

ilnapolista © riproduzione riservata