Napoli-Fiorentina: 12mila biglietti venduti. Inter-Parma, si va verso i 60mila

La Gazzetta esalta i pienoni a Milano per Inter-Parma e Inter-Tottenham. A Napoli si va verso un clamoroso flop nonostante i ridotti a 2,50 per gli under 14

Napoli-Fiorentina: 12mila biglietti venduti. Inter-Parma, si va verso i 60mila

Non sarà record storico negativo, ma quasi

Mancano ormai due giorni alla quarta giornata di campionato, alla partita tra Napoli e Fiorentina in programma sabato alle 18 al San Paolo. Lo stadio sarà praticamente deserto. Appena 12mila i biglietti venduti. Non sarà uno storico record negativo per le partite di campionato del Napoli, ma comunque uno dei peggiori dati della storia azzurra.

Ovviamente sotto accusa sono i prezzi stabiliti dal Calcio Napoli, nonostante la possibilità per gli under 14 di acquistare i biglietti di tutti i settori a 2,50 euro. Li ricordiamo qui:

Tribuna Posillipo  € 80,00
Tribuna Nisida  € 70,00
Tribuna Family Adulto € 15,00/ € 5,00 (under 12)
Distinti € 45,00
Curve  € 35,00
Probabilmente è una protesta che va al di là dei prezzi. È l’immagine della scollatura tra la presidenza De Laurentiis e buona parte della tifoseria.

La Gazzetta esalta il pubblico interista

In altri lidi, ad esempio a Milano, la Gazzetta dello Sport esalta i dati delle partite dell’Inter. Saranno in 60mila per Inter-Parma e almeno in 70mila per Inter-Tottenham di Champions.
Per Inter-Parma i prezzi sono i seguenti: c’è un solo settore a 25 euro, il secondo anello blu. Poi da 35 euro in su (secondo arancio, primo blu, primo verde): ce ne sono da 45, 65, 75, 85, 95, 125, 150.
Per Inter-Tottenham, il terzo anello verde costa 40 euro (prezzo minimo) poi 45, 50 65 a salire fino a 145, 195, 250
ilnapolista © riproduzione riservata