È ripartito il tormentone Cavani al Napoli

È l’indiziato numero uno per il trentunenne d’esperienza. Ha i figli a Napoli e dissapori nello spogliatoio del Psg. Il tweet del Napoli, il viaggio a Parigi di De Laurentiis

È ripartito il tormentone Cavani al Napoli

L’effetto Cristiano Ronaldo

Sarà l’effetto Cristiano Ronaldo-Juventus, che comunque ha depresso la tifoseria napoletana (di suo già decisamente incline all’autolesionismo), fatto sta che ieri è decisamente ripartito il tormentone Edinson Cavani al Napoli. Ricordiamo che una settimana fa Repubblica Napoli riportò la dichiarazione di De Laurentiis sul trentunenne di esperienza che Ancelotti ha chiesto e che il club azzurro vorrebbe portare in città. Ha cominciato Carlo Alvino su Twitter, che non ha mai citato Cavani. È bastato poco, anche perché Edinson a Napoli è un desiderio sempre presente tra i tifosi del Napoli e un’ipotesi che ogni tanto fa capolino.

Nel caso di Cavani sarebbe un ritorno. Uno dei pochissimi della gestione De Laurentiis, soprattutto per un grande giocatore. Oggi si chiamano top player.

Ha i figli in città

Cavani, come si sa, ha i figli a Napoli. La sua ex moglie, Soledad, è rimasta ad abitare in città. I figli sono napoletani a tutti gli effetti. Edinson è spesso in città. Non è passato inosservato il tweet di congratulazioni del Napoli dopo la doppietta che al Mondiale ha eliminato il Portogallo di Cristiano Ronald (rieccolo). Così come non è passato inosservato il recentissimo viaggio di De Laurentiis a Parigi.

I dissapori a Parigi

Cavani – che a Napoli ha segnato 104 gol in tre stagioni – ha un ingaggio di 10 milioni netti all’anno. Potrebbe ridurselo e il Napoli potrebbe spalmarglielo su più anni. Almeno quattro. L’uruguaiano ha sì 31 anni ma è un atleta integro, oltre che un vero professionista dal punto di vista atletico. Un’operazione che dovrà incastrarsi con le altre sul mercato europeo. Il valzer di centravanti ovviamente partirebbe proprio da Cristiano Ronaldo. Cavani a Parigi ha problemi nello spogliatoio, soprattutto con Neymar. A Napoli troverebbe una squadra senz’altro più competitiva e completa di quella che lasciò. E un allenatore tra i più titolati al mondo, un personaggio di grande appeal. Carlo Ancelotti è una garanzia per qualsiasi giocatore.

Gli altri due trentunenni sono Benzema e Fabregas. Ma è Cavani l’indiziato numero uno, oltre che il più desiderato dai tifosi. Operazione che resta complicata, ma che darebbe ovviamente la lode al mercato del Napoli di Ancelotti e De Laurentiis.

ilnapolista © riproduzione riservata