Cambio di entourage ed effetto-antimafia di Ancelotti: Younes è pronto per il Napoli

Younes partirà per Dimaro, e già questo è un sostanzioso passo in avanti rispetto alle notizie di sei mesi fa. Come Napoli ha sconfitto la piaga della criminalità organizzata.

Cambio di entourage ed effetto-antimafia di Ancelotti: Younes è pronto per il Napoli

L’indiscrezione del Corriere del Mezzogiorno

Pochi giorni fa abbiamo scritto di Amin Younes, del nuovo e clamoroso dietrofront che potrebbe ricondurlo al Napoli dopo sei mesi di braccio di ferro. Secondo il Corriere dello Sport, Giuntoli avrebbe lavorato per ricucire lo strappo, in modo da poter quantomeno presentare il calciatore ad Ancelotti per una valutazione strettamente tecnica. Bene, quell’indiscrezione ha trovato una doppia conferma.

Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, ha confermato questa mattina che Younes andrà a Dimaro con il Napoli. La stessa notizia viene riportata anche dal Corriere del Mezzogiorno, che aggiunge un dettaglio in più: «Aria di pace tra l’esterno tedesco e il Napoli. Il calciatore dell’Ajax ha cambiato entourage, ha messo a punto nuovamente l’accordo col Napoli per un quinquennale ed è pronto ad aggregarsi per il ritiro a Dimaro».

In pratica, tutto è completamente stravolto rispetto a gennaio scorso, quando un po’ di gente provò a costruire un po’ di storie sulla fuga da Napoli. Si parlò di nonni in fin di vita, di povertà in città e di incontri poco edificanti con la camorra. Bene, è bastato «cambiare entourage» e che De Laurentiis sostituisse Sarri con Ancelotti per risolvere tutte le problematiche economico-sociali che affliggono la città. Ora che Napoli è de-camorrizzata, Younes è pronto a dire sì. Lo aspettiamo.

ilnapolista © riproduzione riservata