Sky: caduta l’accusa di tentato omicidio per i due tifosi della Roma arrestati a Liverpool

Per i due supporter giallorossi coinvolti nell’agguato a Sean Cox, resta l’incriminazione per disordini violenti. Uno di loro è accusato anche di lesioni gravissime. Processo a Liverpool tra 28 giorni.

Sky: caduta l’accusa di tentato omicidio per i due tifosi della Roma arrestati a Liverpool
Gli scontri a Liverpool con i tifosi della Roma

La notizia di Gianluca Di Marzio

Novità importanti dall’Ingbilterra. Mentre Sean Cox lotta tra la vita e la morte, la polizia di Liverpool non ha incriminato Filippo Lombardi e Daniele Sciusco, i due italiani arrestati dopo gli scontri del Royal Albert Pub. Secondo quanto raccolto dal sito di Gianluca Di Marzio, sono cadute le accuse di tentato omicidio per i due tifosi della Roma. Entrambi sono stati incriminati per disordini violenti, mentre solo al primo verrà contestato il reato di lesioni gravissime. Sempre secondo quanto riportato da ginalucadimarzio.it, «i due ultras si sono dichiarati innocenti durante gli interrogatori di questi giorni. In ogni caso, andranno a processo entro quattro settimane».

Abbiamo parlato qui di quanto avvenuto a Liverpool e del nuovo “pericolo-violenza” che si respira nel calcio italiano ed europeo.
ilnapolista © riproduzione riservata