Massimiliano Allegri ha vinto la Panchina d’Oro. Le sue parole: «Con il Napoli sarà un bel finale»

Un anno dopo Maurizio Sarri, Massimiliano Allegri ha conquistato il premio di miglior tecnico premiato dai suoi colleghi. Gasperini secondo, Sarri sul terzo gradino del podio.

Massimiliano Allegri ha vinto la Panchina d’Oro. Le sue parole: «Con il Napoli sarà un bel finale»

La cerimonia a Coverciano

Massimiliano Allegri ha vinto la Panchina d’Oro 2017. Il tecnico della Juventus succede a Maurizio Sarri nell’elenco dei tecnici più votati dagli stessi allenatori. Per lui è il terzo trionfo dopo quelli del 20096 (era alla guida del Cagliari) e del 2015 (era già alla Juventus). Secondo posto per Gasperini, terzo posto per Sarri.

Le parole di Allegri durante la cerimonia di consegna del premio, avvenuta a Coverciano: «Sono contento, ricevere questo premio è sempre un piacere. È la conseguenza dei risultati che abbiamo ottenuto e merito dei giocatori che vanno in campo e regalano soddisfazioni a me ma anche dello staff e della società che mi mette a disposizione una rosa competitiva. Gli allenatori italiani sono preparati, anche nelle categorie inferiori ci sono i tecnici che rappresentano il futuro del nostro calcio. Non è tutto da buttare nel nostro calcio, ci sono giocatori giovani e molto bravi e credo che il futuro della Nazionale sarà positivo. In Italia siamo un po’ negativi di natura. Il duello Juve-Napoli? Sarà lotta fino alla fine, dipenderà dal calendario e dagli scontri diretti e bisognerà lavorare con calma per affrontare un finale di stagione bellissimo. Vincere il settimo scudetto di fila sarebbe straordinario, poi abbiamo due sfide affascinanti col Real Madrid e la Coppa Italia contro il Milan, che sta facendo ottime cose».

Battuta finale su Sarri: «In bocca al lupo a tutti gli allenatori per il finale di stagione. Un pochino meno a Sarri». Il riferimento, ovviamente, era alla corsa per il titolo.

ilnapolista © riproduzione riservata