Ufficiale Tolisso al Bayern Monaco (ovvero un luogo lontano da Gomorra, più di Torino)

Contratto fino al 2022, le foto della firma sono state pubblicate su Twitter. Tolisso, un anno fa era stato a un passo dal Napoli.

Ufficiale Tolisso al Bayern Monaco (ovvero un luogo lontano da Gomorra, più di Torino)

L’annuncio su Twitter

Corentin Tolisso è un nuovo calciatore del Bayern Monaco. Il centrocampista del Lione ha firmato un contratto fino al 2022, com’è chiaramente visibile dalle foto pubblicate su Twitter. Secondo le indiscrezioni, il club francese avrebbe incassato 35 milioni di euro dai bavaresi. Ricordiamo che Tolisso era stato vicinissimo a Napoli nel luglio dello scorso anno. Poi, il famoso rifiuto misto: qualcuno diceva che era colpa dell’ansia da Gomorra, poi Corentin ha spiegato che avrebbe voluto giocare nel nuovo stadio. Insomma, alla fine niente. Niente per il Napoli lo scorso anno, niente per la Juventus che aveva puntato gli occhi su di lui secondo i media per la sessione ormai in corso. Evidentemente, il centrocampista francese crede che Monaco di Baviera sia abbastanza distante da Secondigliano, Scampia, Napoli Est e tutte le zone in cui è ambientata la fiction di Sky. Una distanza molto più sicura rispetto a quella che separa questi luoghi da Torino.

 

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. Confrontata con Monaco di Baviera ogni cittá italiana, anche la piú ricca, sembra Scampia.

    • Sinceramente su questo ho parecchi dubbi. Quanto al fatto che il Bayern sia un vero top club, su questo dubbi non ce ne sono. Comunque i nostri centrocampisti sono di alto livello, lo stesso di Tolisso.

      • Le nostre cittá sono di una bellezza unica, ma in quanto a ricchezza, pulizia, organizzazione, infrastrutture, trasporti, modernitá etc etc, Monaco é un altro pianeta. Sulla questione del centrocampisti sono d´accordo, i nostri sono di altissimo livello, se lo sono a livello di Tolisso lo vedremo un domani.

        • Ricca, pulita, organizzata, modernità : cose buone per una fabbrica. Da una bella città mi aspetto arte, bellezza, carattere, cultura, vitalità. Quanto a Tolisso è sicuramente forte, ma sinora ha giocato in un campionato più debole del nostro ed in europa league. Credo sia lui a dover dimostrare qualcosa rispetto ai nostri Zielinski e Diawara (quest’ultimo ottimo anche contro il Real).

          • Guarda che Monaco ha tutto quello di cui hai parlato eh 🙂 La cittá é un gioiellino, anche artisticamente/turisticamente parlando.
            Peró aspetta, Tolisso a 20 non é che partecipava ma guidava giá un´ottima squadra come il Lione, sfornava ripetutamente goal e assist, oltre ad essere fulcro del gioco, e questo anche in EL contro buone avversarie tipo la Roma. Io credo siano piú i nostri a dover dimostrare. Poi forse diventeranno piú forti del francese, io lo spero, ma attualmente non é assolutamente il caso.

          • Insomma, Zielinski quest’anno il Bayern non se lo comprava con 35 milioni…
            Se poi penso a Roma, Venezia e Firenze (lasciamo stare Napoli e Milano, per carità) 😉

Comments are closed.