Tolisso: «Il Napoli? Volevo giocare con l’OL nel nuovo stadio, ora sono pronto»

L’intervista a Le Dauphine di Corentin Tolisso: «Volevo rimanere ancora a Lione per giocare in una grande squadra, ma ora voglio la Champions».

Tolisso: «Il Napoli? Volevo giocare con l’OL nel nuovo stadio, ora sono pronto»

L’intervista a Le Dauphine

Parla Corentin Tolisso, in un’intervista a Le Dauphine. Parla di Napoli, di un passaggio in azzurro accarezzato, solo sfiorato appena un anno fa. Smentisce, anzi, le ormai famose dichiarazioni del compagno Gonalons sul rifiuto al Napoli per via della camorra, della paura riferita alla città. Le motivazioni del suo no furono, a sua detta, puramente calcistiche: «L’offerta del Napoli? Ero giovane, per me era complicato, volevo rimanere nel Lione per giocare nel nuovo stadio. Avremmo affrontato la Champions League, pensavo disponessimo di una grande squadra. Oggi, però, sono pronto. Qualora dovessero arrivare offerte, andrei dal presidente insieme alla mia famiglia e al mio entourage per comunicare il mio addio al Lione».

«Sarebbe meglio se la situazione si chiarisse in fretta, ora penso solo alla Francia poi si vedrà. In questo momento, non sono ancora sicuro che quella contro il Nizza – l’ultima di campionato – sia stata la mia ultima partita con l’OL. Voglio giocare la Champions League».

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. Vai dal tuo presidente, fatti firmare la liberatoria e poi forse se ne può parlare. Un deficiente come Aulas che cerca solo visibilità e tira le trattative per poi far saltare tutto, no grazie.

Comments are closed.