Il Napoli corona il sogno di Alessio, 14 enne tetraplegico: assistere a Napoli-Real Madrid

L’iniziativa di Make-A-Wish Italia Onlus. Affetto da tetraparesi spastica, Alessio adora il calcio. Il Napoli ha accolto la richiesta e martedì sarà al San Paolo

Il Napoli corona il sogno di Alessio, 14 enne tetraplegico: assistere a Napoli-Real Madrid

La Onlus “Make a wish”

Alessio ha 14 anni, è un grande appassionato di calcio. Non si perde una partita. E fin qui, tutto nella norma. Alessio, però, è affetto da tetraparesi spastica. E ha espresso il sogno di assistere a Napoli-Real Madrid. Alessio guarda praticamente solo calcio, sin da piccolo l’unico cartone animato che seguiva era Holly e Benji. Legge libri di sport e di calcio. Vive per il pallone. Il suo desiderio è diventato quello di “Make-a-Wish Italia Onlus” la branca italiana dell’organizzazione internazionale che ha come obiettivo proprio quello di realizzare i desideri di questi bambini e ragazzi colpiti da gravi patologie.

Pur consapevoli del tutto esaurito, la Onlus ha scritto una lettera al Calcio Napoli chiedendo la possibilità di fare felice Alessio. E ha scelto come ambasciatore il professore Guido Trombetti. La pratica affidata ad Alessandro Formisano responsabile del marketing. Il sogno è stato esaudito, il Napoli in passato ha già collaborato con l’associazione. Alessio martedì sarà al San Paolo. Non a bordo campo, perché le norme Uefa sono diventate molto rigide in materia, sarà però in tribuna con i suoi accompagnatori. Per una serata che, a prescindere dal risultato, non dimenticherà.

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. Luigi Ricciardi 3 Marzo 2017, 14:48

    Ciao ragazzo, divertiti, e complimenti alla SSCN.

  2. questa è una bella cosa che fa onore alla sscn.
    forza alessio.

Comments are closed.