Roma, la svolta di Pallotta: il 40% del club in vendita per 75 milioni di euro

Bloomberg lancia la notizia: il presidente americano cerca nuovi investitori per finanziare lo stadio.

Roma, la svolta di Pallotta: il 40% del club in vendita per 75 milioni di euro

Clamorosa notizia da Roma, via Bloomberg: James Pallotta, patron giallorosso, sarebbe disposto a mettere in vendita il 40% del club per circa 75 milioni di euro. Tre riunione a Londra, settimana prossima, per trovare nuovi partner che abbiano interesse ad affiancarsi alla proprietà americana, soprattutto in vista dell’esborso per il nuovo stadio. Il ds Baldissoni, intervenuto sulla questione, ha sottolineato il valore dell’investimento: «muove quasi 1,7 miliardi di investimenti privati di cui 440 milioni destinati solo alle infrastrutture e che potrebbe essere operativo dalla stagione calcistica 2019-2020». In dettaglio:circa 500 milioni sono l’impegno economico previsto per il nuovo stadio, 626 milioni per il Business Park e 90 milioni per l’area Convivium, cui vanno aggiunti oltre 440 milioni per le opere pubbliche (tra compensazioni e contributi costo costruzione) a carico dei privati che andranno a vantaggio dei romani.

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. Ma lo stadio non sarà della Roma in qualunque caso. Ma dell’azienda a cui è a capo Pallotta

  2. Gianfranco Staiano 22 settembre 2016, 21:55

    E quando rientrano…..

  3. Si dice stia per arrivare la smentita.
    Chissà.
    Certo se pure la Roma dovesse andare in mano ad un colosso per il Napoli si farebbe dura competere per la champions

Comments are closed.