Cacciato anche il Chiattone Chiattillo. Napoli-Nizza, sarà proiettato “Le 4 Giornate di Napoli”

Il resoconto del Politburo tenuto nella Repubblica socialista della Val di Sole: «Abbiamo cacciato Hitler, cacceremo anche i soldi».

Cacciato anche il Chiattone Chiattillo. Napoli-Nizza, sarà proiettato “Le 4 Giornate di Napoli”
Il compagno Sarri indica la strada della Rivoluzione (Domenico Catapano)

Urss – Unione delle repubbliche socialiste sarrite

Resoconto del Politburo tenuto nella Repubblica socialista della Val di Sole. Il Compagno Condottiero Maurizio Sarri ha dato la parola al Compagno Presidente Aurelio De Laurentiis per il seguente proclama al proletariato di Napoli:

“Compagni, la lotta all’obesità prosegue solerte e incessante e abbiamo raggiunto un altissimo traguardo: dopo il primo Chiattone ispanico abbiamo finalmente cacciato anche il Chiattone Chiattillo argentino, seguace del primo Chiattone. La squadra reazionaria del padronato schiavista l’ha riscattato per novanta milioni che destineremo alla causa dei giocatori affamati del Terzo Mondo e delle donne abbandonate dai mariti come Wanda Nara. Il nostro obiettivo è sempre stato quello di perseguire e stroncare la borghesia in ogni sua forma: il Pipita borghese e chiattone si è rivelato un traditore che voleva prendere per il culo il valoroso popolo napoletano. Mai più. No pasaran, no pasaran, no pasaran . Queste radiose giornate di luglio le ricorderemo come la nuova resistenza all’infame occupazione della nostra terra accarezzata dal sole e dal mare. Il mare non bagna Torino, si sappia chiaramente e si dica ad alta voce con orgoglio.

Queste sono state le nuove quattro giornate della nostra città e lunedì sera al posto di Napoli-Nizza ci sarà una visione su maxi-schermo dell’eroico film girato da Nanni Loy. “Per questa volta vi lasciamo campare”, dicono i nostri antenati resistenti ai nazisti incolonnati che vanno via. ‘Per questa volta ti lasciamo campare’, diciamo noi all’obeso borghese con il numero nove. Però non farti più vedere da queste parti: quando la squadra della reazione verrà a Napoli fai come Di Natale, sempre bianconeri siete.

Durante le quattre giornate di Napoli, il nostro popolo vantò il più giovane partigiano: Gennaro Capuozzo detto Gennarino aveva dodici anni quando fu ucciso da una granata tedesca. Il suo sacrificio ebbe la medaglia d’oro al valor militare. Questo è il nostro destino: lottare e morire sul campo. Non c’è posto tra di noi per i traditori che si fanno espellere nei momenti topici della pugna. In questa particolare fase della nostra storia, c’è chi vuole uno scontro di civiltà, una guerra di religione. Il Compagno Sarri ha dovuto frenare il Compagno Ghoulam, pronto all’estremo sacrificio contro il traditore. Non è questo il momento dei colpi di testa e il Chiattone ne ha fatti pochissimi di gol con la cabeza. Vi prometto solo che vinceremo, ma non in nome del vile denaro. Vinceremo per la gloria della bandiera e della maglia. Abbiamo cacciato Hitler nel 1943, cacceremo i soldi settantatré anni dopo”.

Zdanov ilnapolista © riproduzione riservata
  • caprile

    Zdanov (non so chi tu sia) mi hai fatto divertire.

  • Cristian

    Simpatico pero la frase su ghoulam si poteva evitare

    • caprile

      perché, che ha di male?

  • Ernesto Cirillo

    Grande

  • Nunzio Schioppo

    Formidabile, Zdanov.
    Il chiattone obeso, darà forfait a Napoli perchè è un ratos è na zoccola e fogna e i ratti di fogne si nascondono nella melma fognaria rubentina. Higuain, acciret!!!

  • Brunello de Luxe

    Aspettiamo con ansia il racconto del Politburo sull’intrepida impresa
    del compagno presidente ,che assieme ai suoi sodali, con sguardo fiero ,
    passo deciso e panza sull’attenti,dopo aver accarezzato il capo di un
    pargoletto ha affrontato con sprezzo del pericolo una spericolata
    discesa in rafting