ilNapolista

Anche Ottavio Bianchi viveva in albergo. A pensarci bene né Adl né il Napoli hanno casa a Napoli

Bianchi viveva all’Excelsior, Monzeglio in una pensione al Vomero. Dove dorme De Laurentiis a Napoli? In albergo. Proprio come Spalletti

Anche Ottavio Bianchi viveva in albergo. A pensarci bene né Adl né il Napoli hanno casa a Napoli

Ci si può fidare di un allenatore che non prende casa e vive in albergo con la comodità del frigobar?

Il primo allenatore del Napoli che ha vissuto in albergo è stato Eraldo Monzeglio. Per sette anni visse in una pensione al Vomero vicino alla funicolare centrale. Il secondo allenatore che ha rifiutato di prendere casa a Napoli è stato Ottavio Bianchi. Viveva all’Excelsior. Non è stato mai un problema anche se l’albergo, un albergo fiorentino, condizionò pesantemente l’allenatore Sarri.

L’albergo di Luciano Spalletti a Napoli è un problema per Aurelio De Laurentiis.

Il primo dato inconfutabile è che, essendo Spalletti un allenatore da albergo e non un allenatore casalingo, questo si riflette sulla squadra. E’ noto che il Napoli di Spalletti è poco casalingo.

Il secondo dato antropologico è che un allenatore che vive in albergo tiene a distanza la città, la guarda dall’alto (l’albergo di Spalletti è panoramico), non è un allenatore stanziale, è un allenatore di passaggio, considerando Spalletti un allenatore di livello si tratterebbe di un passaggio a livello.

Il terzo dato sociologico è che in una città di senza-tetto, Spalletti rappresenta una ingiuria per chi a Napoli non ha casa e per quelli che, alloggiati in alberghi di fortuna, non possono usare il frigobar.

Il quarto dato statistico è quanto è affidabile il clean-sheet di Spalletti in albergo, non è lui a tenere pulita la porta, ci pensano le cameriere.

L’albergo di Spalletti è al centro delle valutazioni tecnico-logistiche di De Laurentiis. Un allenatore alberghiero non convince il presidente.

Ma anche De Laurentiis è al vaglio delle considerazioni tecnico-logistiche di Spalletti. Anche De Laurentiis non ha casa a Napoli. Quando ci viene tre volte alla settimana alloggia in albergo.

Il problema si ingigantisce. I tifosi possono fidarsi di un allenatore e di un presidente che vivono in albergo?

A pensarci bene, anche il Napoli non ha una casa. Il Napoli vive in strada, la Strada Statale Domitiana km 35,300, 81030 Castelvolturno. È l’indirizzo ufficiale della società. Il Napoli ha un serio problema di extraterritorialità.

ilnapolista © riproduzione riservata