ilNapolista

Barcellona sotto accusa: 21 partite giocate col Camp Nou a rischio strutturale

La Vanguardia: erano state segnalate ben 127 anomalie all’impianto, ma la vecchia dirigenza non ha mai fatto scattare l’allarme

Barcellona sotto accusa: 21 partite giocate col Camp Nou a rischio strutturale

Il quotidiano La Vanguardia accusa la vecchia gestione del Barcellona di aver permesso che si disputassero ben 21 partite (dalla primavera del 2019 fino all’autunno del 2020), in un Camp Nou compromesso dal punto di vista strutturale, tanto da essere pericoloso per il pubblico sugli spalti. Tra queste gare anche un Clasico e alcune partite di Champions.

L’inchiesta del quotidiano spagnolo parla di un totale di 127 patologie strutturali da risolvere con urgenza e invece sottostimate. 44 di queste rappresentavano un serio pericolo per gli utilizzatori delle strutture, “perché pezzi o frammenti dell’impianto sarebbero potuti cadere in aree di passaggio o dove si radunano i tifosi”.

I problemi all’impianto erano stati segnalati alla vecchia dirigenza dalle società specializzate Nikken e ARUP ma non era scattato alcun allarme.

ilnapolista © riproduzione riservata