ilNapolista

Pirlo: “I fatti relativi all’esame di Suarez non ci hanno minimamente toccato”

Il tecnico Juve in conferenza stampa: “Stavamo aspettando il centravanti, è arrivato due giorni fa, poco tempo per lavorare. Morata non è stata una terza scelta. Dzeko? Grande giocatore, purtroppo domani sarà nostro avversario”

Pirlo: “I fatti relativi all’esame di Suarez non ci hanno minimamente toccato”

Alla vigilia della partita contro la Roma, il tecnico della Juventus, Andrea Pirlo, ha parlato in conferenza stampa.

“Abbiamo fatto una bella settimana di lavoro, meglio di quella passata. Ci siamo concentrati solo sul campo, i fatti relativi all’Università di Perugia e all’esame di Suarez non ci hanno minimamente toccato“.

Il tecnico ha parlato anche della questione centravanti.

Stavamo aspettando il centravanti, è arrivato due giorni fa, poco tempo per lavorare. Nella mia testa è da un po’ che cerco di capire come mettere i giocatori per rendere al massimo, poi cercheremo di mettere in atto”

Su Dybala:

“Rientro graduale, vedremo come sta perché ha fatto carico di lavoro pesante e capiremo se portarlo o lasciarlo a Torino a lavorare”

Sulla partita e sul campionato:

“Gli avversari si sono rinforzati molto, sarà un campionato avvincente. Nessuno è avvantaggiato. Ci sarà da lottare fino all’ultima giornata”.

Su Khedira.

“Abbiamo parlato con lui per capire la soluzione migliore, per lui e per noi”

Farà turnover?

Mi sembra presto per il turnover, sceglierò i giocatori migliori per la partita con la Roma”.

Su Morata:

“Lui è importante, attacca bene la profondità e può fare reparto da solo. Non è stata una terza scelta ma una delle nostre priorità perché a livello tecnico e tattico era un giocatore che cercavamo

Su Pellegrini, passato in prestito al Genoa.

“Ci è risultato più giusto mandarlo a giocare un altro anno perché qui magari non avrebbe giocato tante partite quante ne meriterebbe. De Sciglio è a disposizione come lo è stato la settimana scorsa”

Infine su Dzeko:

È un grande giocatore, poteva essere con noi ma la trattativa non è andata a buon fine e purtroppo domani sarà nostro avversario”.

ilnapolista © riproduzione riservata