ilNapolista

Per Brozovic il tempo del perdono è finito, l’Inter non ne può più

Per il Corsera non esistono più alternative plausibili, il croato sarà ceduto perché non ha mantenuto nessuna delle promesse fatte alla società

Per Brozovic il tempo del perdono è finito, l’Inter non ne può più

 

Marcelo Brozovic è uno di quei calciatori destinati a finire nella schiera dei rimpianti, con una nota a margine: «Se avesse avuto la testa…»

Scrive oggi il Corriere della Sera a proposito dell’interista che nel mese di luglio si è reso protagonista di diversi episodi poco piacevoli con le forze dell’ordine a causa della sua abitudine a bere. La società gli aveva comminato una multa e lui aveva promesso ai tifosi «Solo acqua d’ora in poi». Poi l’episodio di tre sera fa al pronto soccorso del San Carlo di Milano, alla fine il croato a chiesto scusa, ma lui chiede sempre scusa dopo.

Belle macchine e alcol, il croato ricalca il cliché del calciatore ricco, famoso e strafottente. L’appartamento di lusso, con piscina e affaccio su San Siro, ospitava party turbolenti. Brozovic ieri era regolarmente in campo a Bergamo contro l’Atalanta, l’Inter ora lo multerà ancora. Di certo proverà a venderlo. Troppe promesse tradite, comportamenti fuori giri.

Anche nello spogliatoio è stato causa di più di una lite con l’ex capitano Icardi

Tre stagioni fa, era tra i più odiati dalla tifoseria. Tutto è cambiato, merito di un social manager capace di ripulirgli l’immagine con i post giusti.

ilnapolista © riproduzione riservata