ilNapolista

Giuntoli: “Mi aspetto un Napoli aggressivo che abbia voglia di comandare la partita”

Il ds del Napoli a Sky: “Il presidente ci ha aiutati a supportare il passaggio. I dialoghi con i calciatori non sono mai finiti”

Giuntoli: “Mi aspetto un Napoli aggressivo che abbia voglia di comandare la partita”

Poco prima di Napoli-Parma ai microfoni di Sky ha parlato il direttore sportivo del Napoli Cristiano Giuntoli.

Si è chiuso un ciclo, con l’esonero di Ancelotti. Cosa resta? Rimpianto?

“Resta un grande dispiacere per un grande allenatore e una grande persona che ci ha dato tanto fuori e dentro il campo”

Gattuso ha avuto pochi giorni per incidere, ma cosa l’ha colpita di più?

“Rino si vede che ha fatto un percorso sia in categorie  inferiori che con giovani. E’ un ragazzo che nonostante la giovane età ha una grande personalità che forse deriva dal passato di grande calciatore. E’ già un grande conoscitore del mestiere”.

Che Napoli si aspetta di vedere stasera?

“Un Napoli aggressivo che abbia voglia di comandare la partita, che si imponga e ottenga la vittoria”

In questi giorni è stata molto forte la presenza del presidente. Ha portato serenità? E’ servita per riaprire discorsi che si erano fermati con Callejon e Mertens?

“Il presidente è stato fantastico con noi. Ci ha aiutati a supportare il passaggio e penso sia stato utile  a tutta la squadra, a dare serenità. I dialoghi con i calciatori non sono mai finiti. I discorsi sono aperti e vedremo cosa succederà. C’è una grande serenità e una rande voglia di riscatto”

 

 

ilnapolista © riproduzione riservata