ilNapolista

Il CorMezz frena su Acuña, spunta una clausola rescissoria di 60 milioni

Il terzino dello Sporting Lisbona sarebbe stato un’alternativa più economica rispetto a Grimaldo del Benfica, ma il giocatore ha una clausola rescissoria

Il CorMezz frena su Acuña, spunta una clausola rescissoria di 60 milioni

Dal Portogallo, era arrivata ieri la notizia del Napoli sull’argentino Marcos Acuña, esterno sinistro basso in forza allo Sporting Lisbona che sarebbe stata un’alternativa più economica rispetto a Grimaldo del Benfica, ritenuto troppo caro dai partenopei.

Viene categorizzato come un centrocampista esterno, ma sa adattarsi anche nel ruolo di terzino. Destra o sinistra per lui è indifferente e in più occasioni ha coperto entrambe le fasce, nonostante il suo piede prediletto sia il mancino. Talvolta ha anche giocato come centrale di centrocampo, sebbene non sia certo il suo ruolo.

Il Corriere del Mezzogiorno oggi frena gli entusiasmi, conferma i contatti tra l’agente del calciatore e il Napoli, ma esce a sorpresa la notizia che il terzino avrebbe una clausola rescissoria di 60 milioni di euro, un prezzo spropositato considerando anche che si tratta di un ragazzo di 28 anni.

ilnapolista © riproduzione riservata