Sky: «La Juventus non è stata capace di arginare la spregiudicatezza e il talento dell’Ajax»

Sky: «La Juventus non è stata capace di arginare la spregiudicatezza e il talento dell’Ajax»

Al di là dei meriti degli avversari nel salotto di Sky si discute degli errori della Juventsu di questa sera.

La formazione di Allegri esce dalla Champions perdendo ai quarti di finale contro l’Ajax.

“Una squadra che al termine di questa stagione rischia di polverizzarsi, ma che ha eliminato due teste di serie: Real Madrid e Juve e rischia seriamente di vincere la Champions”

«Una buona Juve nel primo tempo – per Fabio Capello – che ha giocato uomo a uomo e ha fatto pressing. La Juve ha avuto un colpo di sfortuna con il pareggio. Da quel momento si è sciolta, non ha avuto la stessa determinazione e l’Ajax non le ha più permesso di arrivare in area di rigore. Bravo Szczesny che ha tenuto aperta la partita»

Anche l’ex Del Piero riconosce i meriti della formazione olandese «Grande merito all’Ajax, ragazzi giovani che sanno mettere in campo un gioco totale. Hanno una tale padronanza del pallone che nuessun errore o imprevisto ha cambiato il loro atteggiamento in campo»

Delusione anche per Costacurta: «Allegri aveva avverto che ci sarebbero stati degli alti e bassi, ma quando ci sono stati i bassi la Juve è andata terribilmente in difficoltà. Ho visto sofferenza nella personalità da parte degli undici di Allegri»

 

 

ilnapolista © riproduzione riservata