Per le Universiadi, San Paolo bicolore: sediolini azzurri e rossi

Com’era ampiamente prevedibile, i lavori non saranno completati entro il 3 luglio. I calcoli del Mattino. Sono 55mila i nuovi sediolini da sistemare

Per le Universiadi, San Paolo bicolore: sediolini azzurri e rossi

Il Mattino

Come era ampiamente prevedibile, l’operazione “sediolini al San Paolo per le Universiadi” non andrà a buon fine. O almeno non per l’inaugurazione che è prevista il 3 luglio. Oggi lo ricorda Il Mattino: ci sono 55mila sediolini nuovi da montare e non ce la faranno per quella data. È molto probabile, possiamo anche dire che è certo, che lo stadio sarà bicolore. Probabilmente la parte superiore avrà i sediolini azzurri e quella inferiore i vecchi sediolini rossi.

I lavori non sono così rapidi, non si tratta di una semplice sostituzione. Bisogna realizzare una struttura che tenga saldi i nuovi sediolini.

La speranza, a questo punto, è che almeno l’anello superiore possa essere completato. Altrimenti avremo un San Paolo a chiazze.

ilnapolista © riproduzione riservata