L’ex arbitro Tombolini alla DS: “Rocchi e Irrati hanno peccato di presunzione”

In occasioni dubbie come questa occorre utilizzare il Var

L’ex arbitro Tombolini alla DS: “Rocchi e Irrati hanno peccato di presunzione”
Foto di KontroLab

La Domenica Sportiva sull’episodio che ha determinato l’espulsione di Meret.
Per l’ex arbitro Daniele Tombolini non c’è nessun contatto evidente, solo tanti dubbi. Come mai, si chiede, non viene utilizzato il Var quando è così? “E’ questo il problema principale che lascia perlessi – dice – Sia Irrati che Rocchi hanno peccato di presunzione. In queste occasioni devi utilizzare il Var”.

Il piede a martello può avere influito in qualche modo sulla decisione?

“Il piede è quello di un giocatore, nella fattispecie il portiere, che sta entrando sul pallone. Ma è una presunzione di giallo, non basta. Non c’è intenzione di sgambettare ma solo di colpire il pallone. Meret non entra per sgambettare ma per andare sul pallone. Il fatto che ne discutiamo conferma che era un episodio da rivedere in campo”.

ilnapolista © riproduzione riservata