Se Fabian Ruiz è in ospedale, il virus che ha colpito il Napoli non era una sciocchezza

Ancelotti ne ha accennato in conferenza dopo il 4-2 all’Udinese: «Siamo stati colpiti da influenza, raffreddore, mal di stomaco». Non era una scusa

Se Fabian Ruiz è in ospedale, il virus che ha colpito il Napoli non era una sciocchezza

Ha colpito, almeno noi del Napolista, la foto di Fabian Ruiz in un letto d’ospedale. Il calciatore ha dovuto abbandonare il ritiro della Nazionale spagnola, ritiro che aveva raggiunto nonostante fosse debilitato. I medici della Spagna lo hanno visitato e lui è addirittura rimasto ricoverato. Segno che il virus che ha colpito il Napoli, virus di cui ha parlato l’altra sera Ancelotti in conferenza stampa, non era una sciocchezza. Un virus importante, che ha messo fuori uso Fabian Ruiz – non è andato in campo contro l’Udinese – e ha indebolito altri calciatori. Ovviamente con i virus c’è poco da fare, bisogna solo aspettare che passino.

In conferenza, dopo il 4-2 all’Udinese, Ancelotti ha parlato di influenza, raffreddore, mal di stomaco che hanno tormentato il Napoli negli ultimi giorni. La foto di Fabian Ruiz conferma le parole dell’allenatore. E ciononostante il Napoli ha vinto 4-2 contro l’Udinese appena tre giorni dopo la trasferta di Salisburgo.

ilnapolista © riproduzione riservata