Hamsik resta. O almeno adesso Napoli potrà salutarlo

I cinesi non pagano e il Napoli fa sapere che l’affare salta. A questo punto Marek resta in maglia azzurra. Almeno per ora

Hamsik resta. O almeno adesso Napoli potrà salutarlo

Il tweet del Napoli

L’idea di non poterlo salutare come avremmo voluto ci aveva lasciato un velo di rammarico e di tristezza. L’idea che il nostro centrocampo dovesse fare a meno di lui, invece, ci preoccupava. Eravamo già lì a pensare a come avremmo potuto giocare senza di lui, ma per fortuna non dovremo più scervellarci. Perché? Perché Marek Hamsik, per il momento, è destinato a rimanere al Napoli.

“Il Calcio Napoli ha deciso di soprassedere alla cessione di Marek Hamsik ai cinesi poiché le modalità di pagamento della cifra pattuita non collimano con gli accordi precedentemente raggiunti”.

Hanno “lanciato il sasso”, ma poi hanno “nascosto la manella”. O magari Napoli e Dalian Yifang non s’erano capiti benissimo. Fatto sta che quel dispiacere, quel velo di tristezza è appena stato spazzato via da queste poche righe. E’ stato il Napoli (società) a scriverle, sul proprio account ufficiale di Twitter.

Ancora non sentiamo “i botti”. Eppure noi siamo ai “Quartieri Spagnoli”. Sarà solo questione di minuti, al massimo di ore. Festeggia, Napoli: il tuo centrocampista da record (e figlio adottivo) vestirà ancora la maglia azzurra. Del resto, De Laurentiis era stato prudente e l’aveva detto chiaramente: “Pagare moneta, vedere cammello”. E poi, lo slovacco è sempre stato il “figlioccio” del presidente, al quale i cinesi avrebbero dovuto dare davvero degli ottimi motivi perché decidesse di privarsene.

Perché “‘e figl’ so’ piezz ‘e core”. Almeno, potremo salutare Marek come merita. Quando sarà.

ilnapolista © riproduzione riservata