Di Canio e Marchegiani: “Fabian Ruiz? Da regista perde qualcosa”

Nel corso di “Sky Calcio Club”, si discute della migliore posizione per lo spagnolo. Costacurta: “In quel ruolo sempre meglio di Hamsik”

Di Canio e Marchegiani: “Fabian Ruiz? Da regista perde qualcosa”

SKY CALCIO CLUB

Nel corso di Sky Calcio Club, trasmissione andata in onda domenica sera su Sky Sport1, gli ospiti presenti in studio hanno discusso di Fabiàn Ruiz e della posizione che ha ricoperto ultimamente nel Napoli, ovvero quella di regista. Estremamente sintetico è stato il commento di Alessandro Costacurta: “Sicuramente meglio lo spagnolo di Hamsik in quella posizione”.

LE OPINIONI DI MARCHEGIANI E DI CANIO

Tutt’altro che entusiasti della posizione ricoperta dal centrocampista azzurro sono sembrati sia Marchegiani che Paolo Di Canio. L’ex portiere si è espresso così: “A me finora Fabian Ruiz è piaciuto quando ha giocato in una posizione del campo in cui era più facile per lui mettersi in moto, mentre da centrale gioca un po’ da fermo. Lo spagnolo col destro gioca poco e l’avere un piede solo, per il ruolo che ricopre adesso, rallenta la circolazione della palla. Mi entusiasmava quando, partendo dalla fascia, aveva spazio per entrare nel campo e portare la palla. La sua progressione palla al piede, eseguita sempre con una qualità incredibile, può essere micidiale”. 

Altrettanto invaghito del talento di Fabiàn Ruiz, ma allo stesso tempo perplesso dalla posizione in cui ha giocato di recente, si è dimostrato Paolo Di Canio: “Nel ruolo di regista perde qualcosa. Lo spagnolo ha una qualità enorme, sia come frequenza di passo che in guida palla. Ha la sfera incollata al piede ed è difficile togliergliela. Ha le giocate del fantasista, dribbla e arriva facilmente davanti alla porta”.

ilnapolista © riproduzione riservata