Spopola su Twitter #JuveOut l’hashtag nazionale contro i favoritismi bianconeri

Nato da un account interista dopo l’arbitraggio di Banti in Juventus-Milan. È stabilmente primo nei trend topic. Adesioni da tifosi di tutte le squadre (tranne juventini ovviamente)

Spopola su Twitter #JuveOut l’hashtag nazionale contro i favoritismi bianconeri

Primo nei trend topic

Al momento #JuveOut è l’hashtag più rilanciato su Twitter. È nato sul social network all’indomani dell’ennesima polemica arbitrale dopo una partita della Juventus. Stavolta è nata dopo la Supercoppa, con Banti che non è andato al Var a verificare l’entrata di Emre Can su Conti. Non solo, ci sono state le squalifiche di Gattuso del medico del Milan Mario Brozzi che proprio su Twitter ha specificato le sue parole nei confronti del direttore di gara.


Ci sono state anche le importanti parole di Romagnoli, capitano del Milan. Ha parlato di sproporzione nella gestione dei cartellini.

Il paradosso è che la campagna è nata da un account interista, “Interismo cosmico”, sia pure all’indomani di decisioni arbitrali che hanno danneggiato i milanisti. L’hashtag sta incontrando il consenso di tutti i tifosi delle altre squadre. Ormai non c’è partita in cui non ci sia una contestazione a una dubbia decisione arbitrale in favore della Juventus. Molti tifosi criticano il silenzio delle rispettive società, vale anche e soprattutto per Milan e Inter. Nel frattempo, “Interismo cosmico” ha chiuso l’account.

La campagna è ufficialmente per estromettere la Juventus dal campionato, in realtà è per denunciare quello che appare uno squilibrio nelle decisioni arbitrali.

Sotto accusa anche i media. I tifosi si interrogano sulla reazione dei giornalisti all’hashtag #JuveOut. Ne parleranno come fanno con ogni hashtag nato per Cristiano Ronaldo?


L’hashatg è oggetto di derisione degli juventini.

ilnapolista © riproduzione riservata