Giuffredi: «Hysaj al Chelsea a gennaio? Non posso escluderlo»

Il procuratore di Hysaj a Radio Crc: «Il rapporto con Ancelotti è ottimo, il mister ha grande stima del giocatore. Ma col Chelsea si parla, e tutto può succedere».

Giuffredi: «Hysaj al Chelsea a gennaio? Non posso escluderlo»

L’intervista a Radio Crc

Mario Giuffredi, procuratore di Elseid Hysaj, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Radio Crc. Al centro del suo intervento, le indiscrezioni di mercato in merito al possibile passaggio del suo assistito al Chelsea. Questa mattina ne ha scritto il Corriere del Mezzogiorno. Queste le parole di Giuffredi: «Hysaj e Ancelotti hanno un grande rapporto, il mister si fida molto del calciatore. Elseid ha perso il posto da titolare? No, ho parlato con Ancelotti, un grande allenatore che cambia spesso modulo e atteggiamento tattico. Se non ha giocato in Champions è per via di questi cambiamenti. Se giocasse Malcuit al suo posto, si parlerebbe di un cambio ruolo su ruolo, con Maksimovic è diverso. Siete voi che dopo tre anni di presenze continue percepite l’anomalia. Forse è anomalo il fatto che Hysaj abbia giocato tutte le partite nelle ultime stagioni. Ora c’è un minimo di turn over, non è che Hysaj ha perso il posto».

Le notizie sul passaggio al Chelsea a gennaio: «Non posso escludere quanto è stato scritto. Hysaj era stato seguito dal Chelsea in estate, mi pare che Zappacosta non sia di gradimento a Sarri come terzino destro. Il Chelsea spinge? In questo momento dell’anno, non può essere che un club spinga per un trasferimento. Si parla. Se non si parla, nulla può accadere. Se si parla, invece, tutto può succedere».

ilnapolista © riproduzione riservata