Mertens, Immobile, Belotti sono i top di giornata

Anche Gagliardini tra i migliori della settimana. Nella squadra delle maglie nere, invece, spazio per Romero, Everton Luiz, Giaccherini e Tonelli.

Mertens, Immobile, Belotti sono i top di giornata

Top

Mertens (Napoli) – L’uomo del match. Realizza una tripletta d’autore con tre tocchi fatati del suo magico destro. Supera Careca nella classifica dei cannonieri azzurri di tutti i tempi. Davvero straripante, un top player.

Gagliardini (Inter) – Volitivo, combattivo, determinato. È tornato il giocatore ammirato nell’Atalanta. Realizza la prima doppietta in Serie , ritrovando il gol che gli mancava dal marzo del 2017.

Immobile (Lazio) – Da centravanti moderno, lavora anche per la squadra. Sigla un gran gol, un tiro al volo chirurgico che vale da solo il prezzo del biglietto. È il fulcro d’attacco su cui gira, davvero alla grande, tutta la squadra.

Belotti (Torino) – Finalmente una grande prestazione del centravanti granata. Cattivo, presente, volenteroso. Due gol e tanto movimento per la squadra e i compagni. Definitivamente ritrovato?Speriamo anche per i prossimi impegni della nazionale

Flop

Romero (Genoa) – Anello debole della approssimativa difesa di Juric, è in ritardo su tutti i gol dell’Inter. Spesso e volentieri è in difficoltà, un autentico disastro. Chissà quando e come rivedrà un campo di serie A.

Everton Luiz (Spal) – Prestazione davvero agghiacciante, oerde palla in uscita sul secondo e sul quarto gol della Lazio; al di là di questo sbaglia un numero impressionante di passaggi. Alla prima e da titolare, si è giocato davvero male la grande chance.

Giaccherini (Chievo) – L’immagine della sfortuna nera del Chievo. Un retropassaggio di petto diventa un’autorete tragicomica da Mai dire Goal, con la complicità del povero Sorrentino.

Tonelli (Sampdoria) – Giornata no per il difensore centrale ex Napoli, cade sotto i colpi di un redivivo Belotti. Sul primo gol lascia saltare il pericolosoavversario, dando il via alla goleada granata.

ilnapolista © riproduzione riservata