Il Guardian applaude il Napoli: «Liverpool messo a tacere, successo meritato»

«Ancelotti ha dimostrato di essere all’altezza dei complimenti di Klopp, zero tiri in porta per un Liverpool davvero irriconoscibile».

Il Guardian applaude il Napoli: «Liverpool messo a tacere, successo meritato»
Foto Ssc Napoli

Cronaca e commento

Napoli-Liverpool letta in inglese è una bella storia. Il Guardian, per esempio,racconta una partita a senso unico, vinta dal Napoli con merito. Leggiamo: «La squadra di Klopp è stata messa a tacere, e a fine partita la festa del San Paolo era del tutto giustificata. Solo il Napoli ha giocato una grande partita. E se il punteggio può sembrare striminzito, con un gol arrivato solo nel finale, non poteva esserci epilogo più giusto. Il Liverpool non ha fatto un solo tiro in porta, è sembrata una squadra spenta, sotto tono».

Klopp-Ancelotti, un duello anche dialettico: «Il manager tedesco aveva definito Ancelotti come una “vecchia volpe”, e in effetti l’ex tecnico di Bayern e Real Madrid è stato all’altezza della descrizione. Rispetto all’amichevole estiva di Dublino, ha schierato un difensore in più e ha vinto meritatamente la partita. I problemi del Liverpool non erano limitati alla fase di costruzione, anche in difesa si sono aperte alcune falle».

Oltre alla cronaca della partita, c’è anche il giudizio sull’apporto del San Paolo: «Uno stadio vecchio, antico, che però ha sospinto alla grande la squadra di casa, che doveva recuperare dopo il deludente pareggio in casa della Stella Rossa. Non che le difficoltà del Liverpool nascessero da fattori esterni, lo stadio non era pieno, eppure si è percepito il sostegno forte ai giocatori di Ancelotti. Quando è arrivata la rete di Insigne, Fuorigrotta è esplosa. E per il Liverpool non è arrivata niente di più che una sconfitta pienamente meritata».

ilnapolista © riproduzione riservata