Cristiano Ronaldo si difende dall’accusa di stupro: «La mia coscienza è limpida»

The Sun pubblica il video della serata in discoteca. Il portoghese della Juventus su Twitter: «Lo stupro è un crimine riprovevole che va contro tutto quello in cui credo»

Cristiano Ronaldo si difende dall’accusa di stupro: «La mia coscienza è limpida»

Il video della serata in discoteca

Il Sun ha pubblicato il video della serata trascorsa in discoteca, nel 2009, da Cristiano Ronaldo con l’americana Kathryn Mayorga che lo ha poi accusato di stupro. Il portoghese della Juventus ha pubblicato due tweet in cui ha dichiarato la propia completa estraneità all’accusa.
“Nego fermamente le accuse che mi sono state fatte – ha scritto sia in inglese sia in spagnolo – Lo stupro è un crimine riprovevole che va contro tutto quello in cui credo – ha scritto CR7 – Sono intenzionato a cancellare il mio nome da questa storia e mi rifiuto di alimentare ulteriormente lo spettacolo mediatico di chi cerca di promuoversi a mie spese. La mia coscienza è limpida e mi permetterà di attendere con tranquillità i risultati delle indagini”.

ilnapolista © riproduzione riservata