Serie B, il Tar si rimangia la sentenza: si resta a 19 squadre

Appena un giorno dopo l’ultimo pronunciamento, il Tar va contro sé stesso e fa “ripartire” il campionato di Serie B. Per il momento, avanti così.

Serie B, il Tar si rimangia la sentenza: si resta a 19 squadre

24 ore dopo

Il Tar contro sé stesso. Succede anche questo in Italia, in relazione al campionato di Serie B. Il tribunale del Lazio ha sospeso il decreto di sospensione emesso ieri, con l’accoglimento del ricorso di Pro Vecelli e Ternana. Quindi, la Serie B non è più “bloccata”, e può proseguire con il format a 19 squadre. Di conseguenza, come riporta l’Ansa, «è stata rinviata al 28 settembre prossimo l’udienza del Collegio di Garanzia dello Sport del Coni sul format della Serie B che era prevista per venerdì prossimo, 21 settembre». I ricorsi sul format del campionato restano «inammissibili», ma qualcuno già agita il fantasma del Consiglio di Stato. Lo stesso Tar ha fissato la discussione collegiale dei ricorsi al prossimo 26 settembre. Quindi, ci sarà da attendere ancora per capire come andrà avanti il torneo cadetto. Per il momento, si gioca a 19 squadre. Fino a nuovo ordine.

 

ilnapolista © riproduzione riservata