Ounas: «Ho già la metà dei minuti giocati lo scorso anno. Ancelotti mi disse che avrei avuto più spazio»

Il franco algerino: «Il mister prova a parlare con tutti i giocatori e questo mi dà fiducia. La mia posizione in campo? Preferisco giocare a destra»

Ounas: «Ho già la metà dei minuti giocati lo scorso anno. Ancelotti mi disse che avrei avuto più spazio»

Adam Ounas ha rilasciato un’intervista a Radio Kiss Kiss Napoli. Ecco alcune delle sue dichiarazioni.

Ha ricordato la partita persa a Genova, in cui è entrato nella ripresa: «Ancelotti mi ha fatto entrare per provare a saltare l’uomo ed a fare la differenza. Abbiamo perso, ma tutte le squadre nel mondo perdono. Con il mister lavoriamo bene, prova a parlare con tutti i giocatori. Questa cosa mi dà fiducia, quando un tecnico parla ad i suoi giocatori questi stanno meglio nella testa. Continuiamo a lavorare bene in settimana per giocare tutti bene la domenica.

La posizione in campo

Della sua posizione in campo ha detto: «Anche in Francia ho sempre giocato a destra, preferisco partire da destra. Ovviamente se  c’è da giocare a sinistra mi adatto».

La differenza con lo scorso anno
«L’anno scorso non ho giocato molto, quest’anno sono già alla metà dei minuti della scorsa stagioneAl ritorno dalle vacanze ho parlato con Ancelotti, mi ha detto di restare perché avrei trovato più spazio».

La Champions
«È come al Mondiale: se perdi la prima in un girone così difficile, poi è dura recuperare. Dobbiamo partire bene. Ho giocato contro il Psg in Francia, sono forti ma anche noi lo siamo. E poi al San Paolo non è facile per nessuno, abbiamo tifosi bellissimi che ti danno la carica quando sei stanco, dobbiamo ringraziarli».

ilnapolista © riproduzione riservata