Napoli-Fiorentina 1-0, Insigne vale la terza vittoria per Ancelotti

Esperimenti tattici per Ancelotti, che cambia il modulo di gioco e alla fine trova i tre punti grazie a una combinazione tra Lorenzo e Milik.

Napoli-Fiorentina 1-0, Insigne vale la terza vittoria per Ancelotti

Napoli-Fiorentina 1-0, gol nella ripresa di Insigne su assist di Milik. Ancelotti a 9 punti, tre vittorie in quattro partite.

Il primo tempo

Ancelotti cambia uomini e schieramento, il 4-3-3 diventa 4-4-2 asimmetrico con Insigne e Mertens che si scambiano il ruolo di prima e seconda punta. Il Napoli gioca in maniera discreta, i ritmi sono bassi, l’occasione migliore capita ad Insigne, al volo a centro area su cross dalla sinistra. Palla fuori di poco. La Fiorentina risponde con difesa attenta e linee compatte, la squadra di Ancelotti ha pochi spazi e concede solo una chance a Chiesa, tiro a giro di poco fuori dopo un pallone suicida perso da Allan al limite dell’area.

La ripresa

L’inizio del secondo tempo del Napoli è arrembante, forse non convincente dal punto di vista estetico ma efficace per la produzione di occasioni. Le più nitide, prima della girandola dei cambi, capitano a Insigne e Mertens, entrambe le conclusioni sono fuori. Entrano Milik e Ounas, ma la struttura del Napoli non cambia: due punte che si incrociano, ancora 4-4-2 asimmetrico, e la scelta paga i suoi dividendi. Milik combina con Insigne, perfetto movimento di Lorenzo e diagonale chirurgico che batte Dragowski. Il portiere polacco è bravissimo su Zielinski durante il recupero, ma Napoli-Fiorentina finisce così, 1-0 per gli azzurri. Sono nove punti in quattro partite, primo match senza subire gol.

 

ilnapolista © riproduzione riservata