Koulibaly: «Quest’anno diamo importanza a tutte le competizioni»

Kalidou Koulibaly in conferenza stampa alla vigilia di Stella Rossa-Napoli: «L’anno scorso non siamo riusciti a passare il primo turno, quest’anno deve essere un obiettivo».

Koulibaly: «Quest’anno diamo importanza a tutte le competizioni»

In conferenza stampa

Kalidou Koulibaly in conferenza stampa alla vigilia di Stella Rossa-Napoli: «Siamo in un gruppo molto difficile, ma faremo il possibile per vincere tutte le partite. Siamo un gruppo importante, faremo di tutto per superare il primo girone. L’anno scorso non siamo riusciti a passare il primo turno, quest’anno deve essere un obiettivo. Il mister ci ha parlato tanto di questa competizione, vogliamo andare avanti».

Come arriva il Napoli alla partita di Belgrado: «Abbiamo tanta fiducia nel lavoro che stiamo facendo con il mister, penso che stiamo sulla strada giusta. Domani inizia la Champions, è una storia diversa. In campionato abbiamo sistemato la classifica dopo una brutta sconfitta a Genova, ora dobbiamo essere pronti a tutto in Europa. Affrontiamo uno stadio caldo, speriamo di essere in grado di vincere».

Il diverso atteggiamento tra campionato e Champions: «È un problema passato, oggi diamo importanza a tutte le competizioni. Abbiamo fatto bene finora in campionato, tutti sognano di giocare queste partite e non vedo l’ora di iniziare e di portare in alto i colori del Napoli».

«Io sto bene, sono contento a Napoli – continua Koulibaly -. Sono contento di essere qui, sapevamo che era difficile iniziare bene la stagione dopo il Mondiale. Ho cercato di assimilare più velocemente possibile le indicazioni di Ancelotti, lui ci ha dato l’aiuto giusto. Sono molto positivo sul futuro della nostra squadra, più andremo avanti e più dimostreremo la nostra forza».

Cosa temere della Stella Rossa: «A noi non fa paura niente, sappiamo che sarà molto dura. Lo stadio è caldo, la squadra è forte. Non dobbiamo scherzare con il fuoco, dobbiamo pensare a vincere dando tutto quello che abbiamo. Anche noi abbiamo un popolo che ci sostiene, dal punto di vista ambientale non sarà una partita facile».

ilnapolista © riproduzione riservata