Ancelotti: «Non si può rimontare sempre, tre partite iniziate male non possono passare»

Carlo Ancelotti in conferenza stampa al termine di Sampdoria-Napoli: «Abbiamo regalato il primo gol, e a quel punto il risultato è stato condizionato».

Ancelotti: «Non si può rimontare sempre, tre partite iniziate male non possono passare»

In conferenza stampa

Carlo Ancelotti in conferenza stampa al termine di Sampdoria-Napoli: «Abbiamo regalato il primo gol, e a quel punto il risultato è stato condizionato. Abbiamo giocato meglio il secondo tempo, con alta pressione e creando opportunità. Non sempre si riesce a rimontare come contro il Milan. Troppo negativo il primo tempo, soprattutto dal punto di vista mentale».

I gol subiti: «Sono troppi, alcune situazioni potevamo gestirle meglio. Soprattutto il primo gol».

Ancelotti sulle sostituzioni di Insigne e Verdi: «Abbiamo fatto certe scelte per cambiare il sistema. Non voglio e non posso fare valutazioni individuali, anche perché tutti i nostri calciatori hanno giocato sotto le proprie possibilità, L’idea era sfruttare di più gli esterni. Dovremo fare delle valutazioni, perché due partite con approcci sbagliati possono passare. Ma la terza no. Il primo tempo è stato davvero insufficiente».

ilnapolista © riproduzione riservata