Sacchi: «Spagna involuta, così il possesso palla non ha senso»

A Mediaset: «Hanno mandato via Lopetegui che aveva giocato venti partite senza sconfitte. Una squadra senza le idee chiare»

Sacchi: «Spagna involuta, così il possesso palla non ha senso»
Arrigo Sacchi

«Lopetegui non aveva mai perso in venti partite»

Commento di Arrigo Sacchi a Sport Mediaset. «La Russia ha dato tutto quello che aveva, la Spagna no. Quindi è giusto che sia passata la Russia».

«La Spagna ha fatto una cosa strana, alla vigilia del Mondiale ha mandato via l’allenatore che aveva giocato venti partite senza perderne una. E noi italiani ce la ricordiamo quella Spagna. Il possesso palla ha un senso se è alla ricerca di una varco. Quello della Nazionale spagnola è stato un possesso asfittico, lento, noioso, abbiamo visto una squadra involuta. Mancava di sincronismi di movimenti, una squadra che non aveva le idee chiare. Se giochi contro tre difensori centrali, devi andare con un’altra velocità sugli esterni, hanno perso meritatamente».

ilnapolista © riproduzione riservata