La Spagna esonera Lopetegui a due giorni dal Mondiale

Il presidente della Federcalcio: «Ci ha informati cinque minuti prima del comunicato del suo passaggio al Real Madrid. E un modo che non possiamo accettare»

La Spagna esonera Lopetegui a due giorni dal Mondiale

«Non sapevamo nulla»

Lopetegui non è più il ct della Spagna, è stato esonerato a due giorni dal Mondiale. Ieri il Real Madrid aveva ufficializzato l’ingaggio di Lopetegui per il dopo Real Madrid.

Ora è ufficiale. Lopetegui non è più il commissario tecnico della Nazionale spagnola. È stato esonerato dalla Federazione spagnola, il presidente Rubiales sta tenendo una conferenza stampa in cui ha comunicato la decisione.

«La forma è importante»

«Siamo costretti a fare a meno di Lopetegui. Ci sono decisioni che siamo costretti a prendere»

«È una trattativa legittima ma non lo sapevamo, Ci sono modi e modi di agire. Ce lo ha comunicato cinque minuti prima del comunicato ufficiale del Real Madrid. La forma è importante».

«Mi sento molto vicino ai giocatori, prenderemo la miglior soluzione possibile. Siamo consapevoli che il momento è delicato».

«Non sta a me dire del comportamento del Real Madrid»

«Non voglio esprimere le mie opinioni in merito al comportamento del Real Madrid. Quando un dipendente della Federazione si comporta in questo modo, la Federazione non può che prendere questa decisione».

«Con Lopetegui ci siamo stretti la mano. È una decisione difficile perché è un allenatore eccezionale ma non avevamo altra scelta».

«La Nazionale è la squadra di tutti gli spagnoli. Il Mondiale è la massima competizione. Dobbiamo pensare a una partita difficilissima che ci aspetta (contro il Portogallo, ndr)».

«E un duro colpo ma dobbiamo rispettare i valori che sono alla base della nostra Federazione»

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. Francesco Sisto 13 giugno 2018, 13:58

    Non capisco dove stia il problema, dato che avrebbe iniziato l’avventura al RM dopo il mondiale…

  2. Che prenda esempi la Federazione italiana, questi hanno attributi altro che corsi formativi, la Spagna è un’altro paese.

Comments are closed.