Rog: «Con Ancelotti cambieranno tante cose. Io la pantera del Napoli? Fate voi, io sono così»

Intervista a Radio Kiss Kiss Napoli: «Possiamo imparare molto da Ancelotti. Sono dispiaciuto per il Mondiale saltato con la Croazia, avevo sempre giocato in questi due anni»

Rog: «Con Ancelotti cambieranno tante cose. Io la pantera del Napoli? Fate voi, io sono così»

Nel giorno del suo 23esimo compleanno, Marko Rog ha rilasciato alcune dichiarazioni a Radio Kiss Kiss Napoli.

Ancelotti

“Possiamo imparare tutti molto da lui, cambieranno senza dubbio tante cose. Ogni allenatore ha i suoi metodi”.

I Mondiali

“La Croazia ha fatto la storia entrando in finale, sono contento ed orgoglioso per i miei compagni. È ovvio che sono dispiaciuto per la, in questi due anni avevo sempre giocato in Nazionale. Il mister ha scelto e io ho accettato la sua decisione”.

Aggressività

“In realtà è stato Ounas a colpire me dopo aver calciato”

Pantera

«Io una pantera come quella della maglietta? Non lo so, chiamatemi come volete. Io sono così»

CR7

«È un grande campione e con lui il nostro campionato sarà ancora più seguito».

ilnapolista © riproduzione riservata