Hamsik verso la Cina, per il Mattino sarebbe la riserva di Zielinski

Guadagnerebbe 35 milioni in tre anni, il Napoli ne vuole 30 per il cartellino. Per noi, non è detto che con Ancelotti sarebbe il numero due di Piotr

Hamsik verso la Cina, per il Mattino sarebbe la riserva di Zielinski

Il Napoli chiede trenta milioni

Hamsik sempre più vicino alla Cina. Così scrive Il Mattino. L’offerta dello Shandong Luneng è allettante: ingaggio di 35 milioni di euro spalmati su tre anni. Hamsik sarebbe orientato ad accettare anche perché, scrive il quotidiano, sa che il prossimo anno partirebbe un passo indietro a Zielinski. In realtà, secondo noi non è detto. Di certo i due sarebbero equivalenti per Ancelotti, non ci sarebbe il titolare inamovibile e il panchinaro. Ma da qui a dire che Hamsik sarebbe la riserva di Piotr, ce ne passa. E poi Marek potrebbe rivestire anche un altro ruolo nel Napoli, quello alla Pirlo come abbiamo scritto qualche giorno fa.

Fatto sta che l’offerta c’è e Hamsik la sta seriamente valutando. Anche se, anche stavolta, c’è lo scoglio Napoli. Lo Shandong Luneng deve anche pagare il cartellino del capitano, e De Laurentiis non è intenzionato a scendere al di sotto dei trenta milioni. La prospettiva cinese non è nuova per lo slovacco. Ne parlò già qualche settimana fa, per poi però fare un passo indietro.

ilnapolista © riproduzione riservata