Maggio: «Deluso da Sarri per non avermi fatto giocare ieri»

Christian Maggio saluta i tifosi in diretta a Radio Kiss Kiss Napoli: «Avrei voluto chiudere diversamente il mio ciclo a Napoli, però non è ancora detto che vada via».

Maggio: «Deluso da Sarri per non avermi fatto giocare ieri»
Maggio (Ciambelli)

L’intervista a Radio Kiss Kiss Napoli

Christian Maggio, ormai ex terzino destro del Napoli, ha salutato i tifosi con un’intervista a Radio Kiss Kiss Napoli. Le sue parole sulla giornata di ieri, sull’addio al San Paolo: «È stato difficile, Napoli mi resterà per sempre nel cuore. Noi viviamo di emozioni, io ho visto mia moglie e mio figlio felici e questo è il più bel regalo che i tifosi azzurri potessero farmi. In quei momenti mi sono passate per la testa tantissime cose, tutto quello che ho fatto e ho ricevuto in questi dieci anni. Napoli mi ha cresciuto, la mia famiglia è stata benissimo qui, ringrazierò a vita questa città».

Il mancato utilizzo per Napoli-Crotone: «Sono rimasto deluso da Sarri, non posso negarlo perché ci tenevo a chiudere questo ciclo in campo, nel miglior modo possibile. Non c’è rimorso, solo delusione. Ma fa parte un po’ dell’ambiente. Nel bene e nel male bisogna accettarlo. Dal punto di vista tecnico, però, a Sarri va un voto altissimo, un dieci pieno. Non abbiamo mai avuto un grandissimo rapporto, ma i risultati della squadra spiegano il valore del suo lavoro».

Maggio sul futuro del tecnico: «Non so se resterà. Fino a qualche giorno fa ero sicuro di no, poi c’è stato un riavvicinamento. Tutti pensiamo che possa restare, i tifosi gli hanno manifestato un grande affetto. Il ciclo può continuare tranquillamente, basta qualche acquisto fatto bene e si può puntare ancora allo scudetto. Anche Sarri sa di aver fatto un lavoro straordinario, c’è rammarico per non aver conquistato il titolo a 91 punti. Ci credevamo, fa male aver conquistato solo il secondo posto».

Il futuro di Maggio: «Non è neanche ancora detto che vada via da Napoli, però è difficile. Ieri dovevo salutare i tifosi. Io orrei continuare a giocare, almeno per altri due anni. Valuterò tutte le situazioni, devo fare una scelta importante per la mia vita».

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. giancarlo percuoco 21 maggio 2018, 22:20

    anche io sono rimasto deluso.
    in bocca sl lupo, capitano.

  2. E resta a Napoli, quando ti è stata data la possibilità hai svolto dignitosamente il tuo lavoro, anche più di qualche giovinotto.

  3. Secondo me Sarri ha fatto una grande merdata

  4. adoro Sarri come allenatore e come uomo, ma ieri ha fatto una cosa veramente non all’altezza della sua reputazione. ci sono rimasto malissimo che non abbia fatto giocare Maggio. jamm, ha fatt trasí a Rog, jamm…

  5. Caro Cristian, con tutta la stima ora spero tu non faccia come gli altri andati Stendardo, Mannini, Higuain, De Sanctis, Strinic, D. Zapata che sputano nel piatto dove hanno mangiato. Spero pure per Reina contro il Presidente. Non te la prendere con Sarri, eri alla frutta e a certi livelli ti ha fatto giocare anche se poco. Il Presidente è lo stesso che disse noi riconosciamo chi ha dato nel Napoli rivolto a te. Ieri, mi aspettavo almeno Rafael per l’ultima, almeno per ringraziarlo di quella Supercoppa vinta grazie pure a lui, un signore che va via in punta di piedi.

Comments are closed.