Quando De Laurentiis fece arrabbiare la moglie di Reina, non si riferiva alle donne

Disse alla moglie di stare attenta alle frequentazioni del marito. Il portiere potrà essere sentito nei prossimi giorni dalla Procura Figc

Quando De Laurentiis fece arrabbiare la moglie di Reina, non si riferiva alle donne
Reina

La lite di un anno fa

Un anno fa, di questi tempi, a campionato concluso, tenne banco la querelle tra De Laurentiis e la famiglia Reina, con tanto di seguito su Twitter. In pratica, il presidente disse alla moglie – tra il serio e il faceto – di stare attenta alle frequentazioni del marito. Ne nacque la solita canea.

Pochi giorni dopo, arrivò il primo arresto dei fratelli Esposito con le foto nei loro locali di alcuni calciatori del Napoli tra cui Reina e Callejon. E fin qui, passi. Nessuno è tenuto a conoscere il casellario giudiziale dei proprietari dei locali frequentati. Un anno, dopo, però, sia pure senza rilievo penale, Reina sceglie per la propria festa d’addio proprio il locale degli Esposito, fratelli di cui a questo punto conosce anche altro. Ovviamente non è un reato, emerge però una zona grigia che talvolta ha visto coinvolti alcuni tesserati del Calcio Napoli.

Sarà ascoltato dalla Procura Figc

Come scrive Il Mattino, “gli atti di questo procedimento andranno alla Procura della Figc”. E probabilmente nei prossimi giorni  Reina ascoltato dal procuratore Pecoraro. Ricordiamo che Reina ha chiuso il suo percorso nel Napoli. De Laurentiis non ha voluto rinnovargli il contratto. Andrà al Milan, anche se nelle ultime ore si è parlato anche del Liverpool. Proprio la sera della sua festa, Reina ha accusato De Laurentiis di essere responsabile del suo addio.

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. “eh ma perché o president nun se sta mai zitt?”

  2. Reina, oltre che essere un portiere poco più che mediocre, è scaltro come una volpe. Sa chi sono le persone che bazzica e se le sceglie perché ne può trarre vantaggi pratici, come raccomandazioni, soddisfacimento immediato delle proprie esigenze, qualche attenzione al momento di saldare i conti nei locali.
    Ma ADL è una persona avveduta, e finalmente si è determinato a fargli cambiare aria.
    Per non parlare delle offese personali, sanguinose e gratuite, che si beccò tramite twitter dalla fine moglie del personaggio. Cose turche.

  3. Qualcuno pensa che ADL sia il presidente della Juve .

Comments are closed.