Inter-Juventus, Spalletti torna all’antico: Vecino davanti alla difesa, Candreva esterno a destra

Spalletti sceglie il 4-2-3-1 per Inter-Juventus: Rafinha trequartista centrale, probabile panchina per Borja Valero e Gagliardini.

Inter-Juventus, Spalletti torna all’antico: Vecino davanti alla difesa, Candreva esterno a destra

Le ultime di formazione

Poco meno di otto ore a Inter-Juventus, e Spalletti sembra aver risolto gli ultimi dubbi di formazione. Il tecnico nerazzurro non modifica il modulo di partenza (4-2-3-1), ma cambia qualcosa nella scelta degli uomini, almeno secondo i rumors da Milano. Davanti ad Handanovic e alla difesa titolare (Cancelo-Miranda-Skriniar-D’Ambrosio), spazio al doble pivote Vecino-Brozovic. L’uruguagio ex Fiorentina rientrerebbe da titolare dopo due mesi esatti, ultima apparizione dal primo minuto contro il Benevento (24 febbraio). Dietro all’unica punta Icardi, spazio al trio “classico”: Candreva-Rafinha-Perisic. In panchina, dunque, Karamoh, Borja Valero e Gagliardini. I primi due erano stati schierati da titolari nell’ultimo match contro il Chievo.

ilnapolista © riproduzione riservata