Benevento-Juventus, la moviola della Gazzetta: «Rigori ok, anche se Higuain accentua parecchio»

«Il Benevento recrimina un paio di volte, Pasqua è salvato dalla Var sul primo rigore e sventola a Mandzukic un giallo esagerato».

Benevento-Juventus, la moviola della Gazzetta: «Rigori ok, anche se Higuain accentua parecchio»

Il giornale in edicola

I casi da moviola del giorno arrivano dalla partita più attesa e più importante. Un match che doveva essere una passeggiata di salute e invece è stata risolta grazie a due calci di rigore. Benevento-Juventus, nell’interpretazione arbitrale della Gazzetta dello Sport, non è stata condizionata dalle decisioni del signor Pasqua. Perché entrambi i penalty concessi alla squadra bianconera sono considerati giusti dal giornale in rosa.

Leggiamo: «Il direttore di gara non può raggiungere la sufficienza. Prima annulla un gol confuso di Mandzukic per fallo di mano: decisione ok, ma il tocco figlio della caduta è involontario e, quindi, il giallo per il croato è esagerato. E poi allo scadere, quando Djimsiti sgambetta Pjanic nell’area campana, inizialmente non concede il penalty. “Salvato” dalla Var, è costretto a tornare sui suoi passi».

Questo il giudizio sul secondo rigore: «Su questo episodio, Pasqua è assai più pronto: Higuain cade dopo un leggero contatto con Viola e, anche se l’argentino accentua parecchio, la decisione pare corretta».

Il moviolista della rosea parla anche delle “lamentele” del Benevento: «La squadra di casa recrimina un paio di volte: ad esempio, quando Iemmello cade dopo un contatto con Szczesny che, però, prende la palla. Qualche dubbio in più, invece, su un corpo a corpo tra Benatia e Diabaté, mentre il punteggio era 2-2. Molta confusione, trattenute reciproche e niente Var».

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. E’ più elegante dire come ha detto l’ex arbitro De Marco Higuain non fa nulla per non lasciarsi cadere. Come a dire appena sfiorato, si è buttato, visti gli arbitri “terrorizzati” che arbitrano la Juve. A Napoli, gli arbitri “terrorizzati” lo avrebbero cacciato per simulazione come per il bimbetto argentino contro il Real Madrid perchè quello che fa Higuain è una goffa caduta nemmeno da consumato attore e mettetevi nei panni dei terrorizzati arbitri. Dopo il sesto, ora arraffano anche il settimo? perchè non ritirare le altre 19 squadre dalla Serie A e che se la giochi da sola, si faccia solo il Campionato delle seconde che equivale allo scudetto vero, questo di cartone non interessa. Uscirà fuori un’altra calciopoli? chissà troppi sospetti concentrati sempre sulla stessa, lo sportivo vero è stufo e abbandona Stadi e abbonamenti TV a che serve pagare e passare per fessi. Alla prossima barzelletta. Contro il Benevento ultimo, la forte Juventus la vince di forza ma ci mettono pure gli aiuti arbitrali, se è forte vince da sola non avendo bisogno di niente; invece….. Cagliari, Lazio, Fiorentina, Benevento… aspettiamo i lcolpo di…… grazia Napoli.

Comments are closed.