Lazio-Juventus 0-1, gol di Dybala al 93esimo: Allegri a -1 dal Napoli

Partita praticamente priva di emozioni all’Olimpico: la Juventus non gioca benissimo, la Lazio si difende con ordine e lo 0-0 sembra scritto. Poi, però, arriva il guizzo del campione.

Lazio-Juventus 0-1, gol di Dybala al 93esimo: Allegri a -1 dal Napoli

All’ultimo secondo

Lazio-Juventus 0-1, gol di Dybala al minuto numero 93. Dopo una partita praticamente senza emozioni, l’attaccante argentino di Allegri trova un guizzo incredibile e cancella uno 0-0 che sembrava già scritto. La cronaca ha pochissimo da raccontare: un’occasione di Mandzukic nei primi minuti, di testa su calcio di punizione. Poi un colpo di testa di Milinkovic-Savic bloccato da Buffon sulla linea.

In pratica, le grandi palle gol dell’intera partita finiscono qui. La Juventus fa giocare Lichtsteiner per un tempo e mezzo come esterno d’attacco, poi nel finale cala gli assi Douglas Costa e Alex Sandro. La Lazio difende con ordine, non rischia nulla, anzi dà la sensazione – in alcuni frangenti – di poter far male alla difesa di Allegri. Solo che la stanchezza i 120′ di mercoledì si fa sentire, la Juventus non molla e trova il guizzo di un suo fuoriclasse. Il gol è bellissimo: tunnel su Luis Felipe, resistenza a oltranza nel corpo a corpo con Parolo e diagonale imprendibile per Strakosha. Siamo nell’ultimo minuto di recupero, la partita finisce qui. Il Napoli resta davanti, per 92 minuti ha accarezzato l’ipotesi del +3 con una partita da giocare.

Un episodio semi-contestato: entrata scomposta di Benatia su Lucas Leiva, l’arbitro Banti non interviene e non consulta il Var. Ma è una vittoria di fortuna e determinazione. La corsa continua.

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. amempiacujazz 3 marzo 2018, 23:24

    Mi sa tanto che son finiti i caroselli

    • No. Noi siamo orgogliosi della nostra squadra che prova a competere con un avversario molto più forte di noi. Vada come vada, ne saremo fieri. Voi avete scelto i campioni, noi la nostra terra, pur sapendo che che ci saranno tante sconfitte e poche gioie. A ciascuno il suo e saluti!
      Ps. il gol di Dybala è stato impressionte!

      • amempiacujazz 4 marzo 2018, 5:41

        Io non ho scelto nè i campioni nè la terra, io ho scelto il calcio come puro divertimento che si vinca o si perda. Il senso di appartenenza, a mio modestissimo avviso, è altra roba. Essere rappresentato da 2 spagnoli, un polacco, un algerino ecc. megaprezzolati?Preferisco esaltarmi per un eurogol o rammaricarmi per una sconfitta piuttosto che chiedere la rivoluzione ad atleti con un pallone al piede. Comunque sia rispetto il parere di una persona a modo come lei e le auguro ogni gioia. Non sportiva ovviamente ?

        • Grazie per la risposta pacata (sul serio). Però converrà che il calcio come divertimento e spettacolo non è (non è mai stato) un aspetto centrale della filosofia Juve, che basa tradizionalmente la sua forza devastante su altri aspetti (organizzazione, potenza, realismo, determinazione). Per il resto, io la vedo come Sacchi: il calcio è la cosa più importante tra quelle meno importanti e come tale riflette cose più importanti. Le squadre più forti, rucche e potenti sono di Milano e Torino. Non chiedo rivoluzioni, ma sostengo la mia Napoli quando prova ad avere risultati in qualche ambito. E se serve l’aiuto di spagnoli, polacchi e algerini…Ben venga!
          Buona Giornata 🙂

  2. Saranno 10 partite di fila che ricevete aiuti siete il marcio del calcio e ancora parlate. Non avete un minimo di dignità. Contenti voi di vincere SEMPRE in questo modo….

  3. Nei primi minuti episodio dubbio su Dybala in area laziale. L’arbitro Banti non interviene e non consulta il Var.

    • Persino VIALLI ha detto che non c’era rigore su Dybala (che si è fermato di botto cercando il tamponamento) mentre era nettissimo quello su Leiva. Un po’ di decenza per favore.

    • Luigi Ricciardi 3 marzo 2018, 20:39

      Dybala simula : si ferma, arriva un laziale da dietro, e Dybala al contatto si lascia cadere addirittura saltando con entrambe le gambe, un movimento assolutamente innaturale per quella situazione.

  4. Un episodio semi-contestato perché siamo in Italia e sarebbe stato contro i soliti ignoti.ma è rigore netto.ps da domani dybala vale +di messi e Ronaldo .

Comments are closed.