Allegri: «Non abbiamo avuto energie, la Juventus ha giocato tante partite consecutivamente»

Massimiliano Allegri intervistato a Sky nel postpartita di Spal-Juventus: «Bisogna accettare che possano esistere serate come queste dopo un ciclo importante».

Allegri: «Non abbiamo avuto energie, la Juventus ha giocato tante partite consecutivamente»

L’intervista a Sky

Massimiliano Allegri intervistato a Sky nel postpartita di Spal-Juventus: «Bisogna accettare che possano esistere serate come queste dopo un ciclo importante. Restare dentro le competizioni costa tanto a livello tecnico e mentale, e poi mancavano molti calciatori che potevano cambiare la partita. Questa non è una giustificazione, ci è mancata una certa cattiveria in alcuni momenti. Ma restiamo in testa alla classifica, e questo è un buon segnale. Potevi pareggiare a Roma, contro la Lazio, e vincere questa. Loro venivano da un bel momento, sette punti in tre partite. Siamo stati poco lucidi nel far girare la palla, in altri momenti siamo diventati frettolosi».

Allegri su Chiellini: «Ha un dolore al flessore, vedremo se andrà o meno in nazionale».

Mancanza di energia: «Non avevamo energia, abbiamo giocato tre partite in sei giorni dopo una lunga serie di match consecutivi. Se continuiamo così, senza prendere gol, difficilmente pareggiamo. La Champions? Non toglie energie, comunque vada sono serate meravigliose. Ora abbiamo bisogno di riposare, poi prepareremo Milan e Real Madrid. In questo momento, essere in testa è importante. Stasera era una partita che dovevi vincere, ora non possiamo più gestire un vantaggio largo. Magari domani il Napoli non vince, saranno costretti a farlo e avranno una grande pressione addosso».

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. Giocare prima mette pressione alla squadra che gioca dopo se vince
    In questo caso (raro) in cui la rube non vince , la pressione diventa stimolo.
    Peccato che la rube ne perde pochi di punti e così giocare prima per la rube diventa statisticamente è realmente un vantaggio

  2. Fabio Milone 18 marzo 2018, 7:56

    Quindi, signor Allegri, giocare prima mette pressione all’avversario…

  3. Ma non era lui che aveva detto che quando non aveva giocato partite infrasettimanali la cosa gli era parsa strana e preferiva giocarne?

  4. In sintesi lo schiattamuorto (quello che tutti incensano per la mentalità europea e vincente) ha imputato i 2 punti persi a stanchezza per i troppi impegni ravvicinati e agli infortuni. Però Max Gallo Marchese del Grillo 3 giorni fa ci ha fatto la lezioncina, che l’Europa non va snobbata (magari schierando Leandrnho o Carmando per fare turnover) anche se 2 titolari hanno avuto infortuni gravissimi… ahahaah

  5. Pensa sempre al Napoli questo tirapiedi, pensa che la tua “squadrona” ha fallito con la Spal piuttosto che pensare e parlare del Napoli. Così facesti con la Lazio a tirarci i piedi ma poi? La Juventus non è quella che cavalca la tigre? noi siamo grandi, non provinciali, affrontiamo tutti e tutto. Stasera eri affannato? come dici eravamo svuotati di energie? La tua ossessione Champions e Campionato, il tuo affanno è in salita e la salita è ancora da finire.

  6. giancarlo percuoco 18 marzo 2018, 0:17

    non per niente le lega vi fa giocare prima, e Sarri se ne lamenta.

Comments are closed.