Allegri: «Non abbiamo avuto energie, la Juventus ha giocato tante partite consecutivamente»

Massimiliano Allegri intervistato a Sky nel postpartita di Spal-Juventus: «Bisogna accettare che possano esistere serate come queste dopo un ciclo importante».

Allegri: «Non abbiamo avuto energie, la Juventus ha giocato tante partite consecutivamente»

L’intervista a Sky

Massimiliano Allegri intervistato a Sky nel postpartita di Spal-Juventus: «Bisogna accettare che possano esistere serate come queste dopo un ciclo importante. Restare dentro le competizioni costa tanto a livello tecnico e mentale, e poi mancavano molti calciatori che potevano cambiare la partita. Questa non è una giustificazione, ci è mancata una certa cattiveria in alcuni momenti. Ma restiamo in testa alla classifica, e questo è un buon segnale. Potevi pareggiare a Roma, contro la Lazio, e vincere questa. Loro venivano da un bel momento, sette punti in tre partite. Siamo stati poco lucidi nel far girare la palla, in altri momenti siamo diventati frettolosi».

Allegri su Chiellini: «Ha un dolore al flessore, vedremo se andrà o meno in nazionale».

Mancanza di energia: «Non avevamo energia, abbiamo giocato tre partite in sei giorni dopo una lunga serie di match consecutivi. Se continuiamo così, senza prendere gol, difficilmente pareggiamo. La Champions? Non toglie energie, comunque vada sono serate meravigliose. Ora abbiamo bisogno di riposare, poi prepareremo Milan e Real Madrid. In questo momento, essere in testa è importante. Stasera era una partita che dovevi vincere, ora non possiamo più gestire un vantaggio largo. Magari domani il Napoli non vince, saranno costretti a farlo e avranno una grande pressione addosso».

ilnapolista © riproduzione riservata